Perché Feel Blue sostiene il cortometraggio Terzo Tempo di Stefano Monti

Quando abbiamo stabilito la nostra sede proprio qui, ai piedi dei Monti Sibillini, tra Sarnano e San Ginesio, in tanti ci hanno chiesto perché scegliere un luogo così periferico rispetto ai grandi centri di produzione. Di solito rispondiamo: “veniteci a trovare e ve lo spieghiamo”.

Abbiamo clienti da tutto il mondo che, quando scoprono la bellezza della nostra terra, subito se ne innamorano: dicono che qui fanno “Marcheterapia”, dicono che qui le menti si liberano, il corpo si rigenera e le idee fioriscono più facilmente. Lavoriamo a due passi dalle montagne, lontani dalla frenesia, dalla confusione e dall’inquinamento, ma a questi luoghi dobbiamo molto: ci impegniamo a prendercene cura e contribuiamo al loro sviluppo.

Perseguire una filosofia aziendale sostenibile significa anche questo. Ecco perché sosteniamo progetti sociali e culturali portati avanti dalle realtà locali.

Questa volta, ci siamo imbattuti in un importante progetto artistico: “Terzo Tempo”, un cortometraggio del regista Stefano Monti prodotto dalla società marchigiana YUK! film con il sostegno di Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura.

Si tratta di una storia ispirata a un fatto realmente accaduto nel Comune di Sarnano nel 1944: un racconto che, partendo da un episodio particolare, tocca corde universali valorizzando il territorio e il suo vissuto.

Conosciamo bene i professionisti dietro questo progetto, in particolare Stefano Monti, Fabio Michettoni e Stefano Merlini del collettivo Lunastorta Produzioni con cui già da tempo collaboriamo per la produzione dei nostri video. Quando ci hanno parlato di questo progetto prodotto da YUK! Film abbiamo subito deciso di sostenerli, felici di dare il nostro contributo allo sviluppo di nuove produzioni artistiche sul nostro territorio.